Ah ma che splendida giornata! Il sole mi mette allegria e vi scrivo più volentieri di quello che mi è successo ieri.
 
Sì perché sembrava proprio un giorno come un altro, un giorno di quelli che iniziano con un caffè amaro e terminano come al
 
solito con me, che cerco di adescare qualche bella signorina!!
 
Invece ieri, qualcosa, sin dalla sveglia, ha iniziato in un modo tutto particolare, ma non vi voglio rovinare la sorpresa. Vi dico
 
solo che, alla fine della giornata, sono finito al cinema (recupero sempre meglio le idee quando sono chiuso in una sala
 
cinematografica) e ieri avevo bisogno di letteralmente: “digerire” tutta una serie di assurde coincidenze.
 
Il vostro,
 
B.